Home Calcio Teramo-Casertana 0-0: pari e patta tra Diavolo e Falchetti

Teramo-Casertana 0-0: pari e patta tra Diavolo e Falchetti

290
0

Lo scontro tra Teramo e Casertana finisce con un nulla di fatto che lascia tutto inalterato in vetta alla classifica. Pareggio finale tanto salomonico quanto giusto. Primo tempo vibrante e gradevole, giocato a viso aperto da entrambe le formazioni. Ripresa invece condita da più tattico e meno spettacolare. La cronaca del match. Il Teramo parte bene e nei primi venti minuti pressa alla ricerca del vantaggio. Tra i più attivi ci sono Di Paolantonio e Sassano, che sulle fasce fanno i diavoli a quattro mettendo spesso e volentieri in difficoltà la difesa casertana. Proprio dai piedi dei due esterni nascono le prime chance per i padroni di casa. Al 19′ Di Paolantonio pesca Bernardo sul filo del fuorigioco: l’attaccante, da posizione defilata, spara però sul fondo. Al 23′ Sassano innesca Dimas, la cui botta dal limite è respinta in corner da Fumagalli. La Casertana comunque non resta a guardare e risponde colpo su colpo. Al 20′ Agodirin chiama Narduzzo alla parata in due tempi, mentre al 38′ Mancino di testa colpisce in pieno il palo. Nella ripresa le squadre si fanno prendere un po’ dal nervosismo. A farne le spese è Rinaldi, che al 51′ rifila un ceffone a Sassano e finisce anzitempo sotto la doccia. In superiorità numerica il Teramo torna ad attaccare, seppur in modo un po’ disorganizzato. Sono tre, in particolare, le occasioni create dai biancorossi. Al 69′ Casolla da posizione propizia spara alto, all’81’ Petrella chiama Fumagalli alla parata plastica, mentre al 94′ Gaeta viene chiuso in corner proprio al momento della battuta a rete. Nel mezzo c’è l’unica chance creata dalla Casertana: al 79′ Narduzzo vola e respinge la fiondata di Mancino. Il triplice fischio sancisce il giusto 0-0. Il Teramo mantiene l’imbattibilità e fa un altro passettino verso la salvezza.

TERAMO-CASERTANA 0-0

TERAMO (4-4-2): Narduzzo 6.5; Scipioni 6, Ferrani 6, Speranza 6.5, De Fabritiis 5.5; Sassano 6 (18’st Petrella 6), Lulli 6, Cenciarelli 5.5, Di Paolantonio 6 (37’st Gaeta sv); Dimas 6 (18’st Casolla 6), Bernardo 6. A disp: Otranto Godano, Caidi, Arcuri, Pacini. All: Vivarini 6

CASERTANA (4-4-2): Fumagalli 6; D’Alterio 6, Idda 6, Rinaldi 4, Pezzella 6; Alvino 6 (7’st Conti 6), Cruciani 6, Correa 6 (25’st Marano 6), Agodirin 6.5; Mancino 6.5, Varriale 6 (32’st Bruno 6). A disp: Vigliotti, Cucciniello, Baclet, Caturano. All: Ugolotti 6

ARBITRO: Domenico Rocca di Vibo Valentia 6

NOTE: Ammoniti Ferrani, Scipioni, Cenciarelli nel Teramo; D’Alterio nella Casertana. Espulso al 6’st Rinaldi per gioco violento. Angoli 8-4 per il Teramo. Rec 2’+4′. Spettatori 1500 circa.