Home Calcio AcquaeSapone Unigross, missione Milano compiuta

AcquaeSapone Unigross, missione Milano compiuta

269
0
foto Lattanzio- Bocao autore del primo gol

Sul campo del fanalino di coda, la squadra di Pérez gioca da grande, vincendo 3 a 0 e ottenendo il primo clean sheet della gestione del coach spagnolo. Missione compiuta sul campo del fanalino di coda e secondo posto solitario almeno fino al posticipo di lunedì sera tra Napoli e Luparense.

Il pomeriggio comincia bene con la punizione di Bocao che s’infila sotto le gambe di Tondi e sblocca la partita dopo 2’. La cosa migliore per Pérez è costringere i crociati a uscire dal guscio per cercare di rimontare. Al di là delle strategie, il divario tecnico è ampio e permette ai nerazzurri di giocare un po’ sul velluto, mancando di cinismo sotto porta. E anche di un pizzico di fortuna sul diagonale di Bertoni e il destro di Jonas nel giro di un minuto: in entrambi i casi Tondi si salva. Il buon momento dei nerazzurri, però, viene celebrato da Calderolli che fa un numero dei suoi: si accentra da sinistra a destra e scarica in porta la palla del raddoppio. Milano esce dalla partita e rischia il tracollo al 12’: palo di Jonas con un tacco all’altezza della sua fama di fenomeno. La prima grande chance di Milano arriva dopo 12’15’’, ma ancora i nerazzurri sono ad un passo dal gol che potrebbe chiudere i conti in anticipo: 13’30’’, De Oliveira salta anche Tondi ma con il piatto sinistro non riesce a segnare nella porta vuota. Nell’ultimo minuto Bertoni rischia sul pressing di Gargantini vicino alla porta, ma il primo tempo si chiude sullo 0-2.

Nel secondo tempo Milano deve fare qualcosa in più per rientrare in gioco e parte scegliendo di gestire il pallone ed essere meno passivo. Per rintuzzare l’avvio deciso dei padroni di casa, Bocao e compagni si giocano due falli nei primi 4’. Poi inizia il possesso di Murilo e compagni, sicuro ed estenuante per i milanesi, che corrono a vuoto per oltre 15’, fino a quando non arriva il tris, firmato ancora da Calderolli, che sale a 12 nella classifica marcatori. Sau chiama time out, chiede ai suoi di spingere per salvare almeno l’onore. La squadra di casa ci riesce, meritando massimo rispetto per impegno e attaccamento alla maglia. Ma ovviamente non c’è stata storia. Il pensiero va già alla Lazio, prossima avversaria al PalaSantaFilomena sabato prossimo.

MILANO – ACQUAESAPONE UNIGROSS 0-3 (pt 0-2)

MILANO: Tondi, Gargantini, Esposito, Leandrinho, Luft, Ziberi, Peverini, Horvat, Alan, Cuomo, Brioschi, Mauri. All. Sau.

ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Quilez, Bordignon, Murilo, Calderolli, De Oliveira, Bocao, Bertoni, Coco, Jonas, Rocha, Casassa. All. Pérez.

ARBITRI: Burattoni di Lugo, Colombin di Bassano, crono De Ninno di Varese.

MARCATORI: nel pt 2’19’’ Bocao (A), 8’19’’ Calderolli (A); nel st 13’55’’ Calderolli (A), 

NOTE: ammoniti Murilo (A), Jonas (A), Alan (M), Peverini (M).