Home Prima pagina L’Aquila Rugby Club cede di misura ai Cavalieri Prato Sesto

L’Aquila Rugby Club cede di misura ai Cavalieri Prato Sesto

286
0
CONDIVIDI
Il mediano di mischia neroverde Giancarlo Carnicelli (foto MM)

Continua il periodo no per L’Aquila Rugby Club, alla terza sconfitta consecutiva nella poule promozione 1 di Serie A. Al Fattori passano i Cavalieri Prato Sesto 25-27 (2-4), ma i neroverdi conquistano comunque due punti in classifica, frutto dei bonus offensivo e difensivo.

La partita inizia subito a viso aperto e vede ben quattro mete nei primi quindici minuti. Al secondo giro di orologio aprono le danze i toscani, che sfruttano un errore della distratta difesa aquilana e marcano con il mediano di mischia Matteo Renzoni, tra i migliori della squadra ospite. Risponde subito L’Aquila, con due mete (Nicola Rettagliata e Marcello Angelini) dopo due belle azioni velocità e piede dell’apertura argentina Santiago Viacava. Al 15′ è sempre Angelini a realizzare sotto i pali la seconda meta personale, dopo una bella azione individuale. Francesco Puglia fallisce un piazzato da posizione centrale al 18′, ma ancora nessuno sa che saranno due suoi piazzati finali a regalare la vittoria ai suoi.

I Cavalieri affrontano i neroverdi a testa alta e con coraggio, riportandosi sotto al 25′ grazie a Claudio Mardegan che marca meta sull’ala. Il finale di tempo regala un piazzato di Viacava – oggi tuttavia impreciso al piede – e la meta all’ultimo minuto da parte di Fabbri, che porta i Cavalieri negli spogliatoi in vantaggio 20-21.

Il secondo tempo è più discontinuo nel gioco e registra alcuni momenti di nervosismo, anche a causa di decisioni arbitrali dubbie contestate dal pubblico del Fattori. L’Aquila, perso il break e il vantaggio, si riporta sopra al 48′ con Dario Basha, al culmine di un’azione corale della mischia neroverde.

Nel finale due calci piazzati di Puglia – di cui l’ultimo centrale concesso dopo un lunghissimo vantaggio per i Cavalieri – fissano il punteggio sul 25-27. Al fischio finale è il tripudio dei toscani, che vincono per la seconda volta contro L’Aquila in questa stagione. Per i neroverdi il rammarico di averci creduto fino in fondo.

L’AQUILA RUGBY CLUB v CAVALIERI PRATO SESTO 25-27 (20-21)

Marcatori: p.t. 2′ m. Renzoni tr. Puglia (0-7); 5′ m. Rettagliata (5-7); 7′ m. Angelini (10-7); 15′ m. Angelini tr. Viacava (17-7); 25′ m. Mardegan tr. Puglia (17-14); 33′ cp Viacava (20-14); 40′ m. Fabbri tr. Puglia (20-21); s.t. 48′ m. Basha (25-21); 52′ cp Puglia (25-24); 70′ cp Puglia (25-27).

L’AQUILA RUGBY CLUB: Cialente; Palmisano, Speranza, Angelini, Rettagliata G.; Viacava, Carnicelli (45′ Sansone); Cerasoli (c), Basha, Ponzi; Vaschi, Grassi (65′ Troiani); Grant, Rettagliata N., Barducci.

A disposizione non entrati: Fusco, Tinari, Rossi, Ciaglia, Ciofani, Pupi.

All.: Troiani / Rotilio

CAVALIERI PRATO SESTO: Lunardi (c); Bartali, Fattori (33′ Filippini), Vincenti, Torri; Puglia, Renzoni (62′ Marzucchi); Mardegan, Reali, Fabbri; Ruotolo (48′ Antonini), Gianassi (70′ Caciolli); Casini (41′ Nannini), Monetti (41′ Liguori), Borsi.

A disposizione non entrati: Chelli, Tallè.

All.: Pratichetti

Arbitro: Nobile (Frosinone)
Cartellini: –
Calciatori: Puglia (Cavalieri) 5/6; Viacava (L’Aquila) 2/5
Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 2; Cavalieri Prato Sesto 4
Note: giornata mite, terreno in buone condizioni. Spettatori 200 ca.

Classifica Serie A – Poule Promozione 1: Cus Genova 19; Lyons Piacenza 15; Cavalieri Prato Sesto 9; Accademia FIR 5; Ottopagine Benevento 4; L’Aquila Rugby Club 3.