Home Calcio Coppa Italia, il Pescara batte il Pordenone 6-5 ai rigori

Coppa Italia, il Pescara batte il Pordenone 6-5 ai rigori

81
0

Pescara. Nel secondo turno di Coppa Italia all’Adriatico il Pescara supera 6-5 il Pordenone dopo i calci di rigore dopo che i tempi supplementari si erano chiusi sul 2-2.
Per la squadra di Pillon è stata più dura del previsto, ma è riuscita comunque ad avere la meglio. Nel terzo turno i biancazzurri saranno impegnati sul campo del Chievo, si tratta sempre di una partita secca.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Gravillon, Scognamiglio, Balzano, Machin, Brugman, Memushaj (dal 10′ pts Palazzi), Mancuso (dal 32′ st Bunino), Cocco (dal 4′ pts Monachello), Antonucci (dal 6′ sts Proietti). A disposizione: Kastrati, Fornasier, Ventola, Galante, Forte. Allenatore: Giuseppe Pillon
Pordenone (4-3-1-2): Meneghetti; Semenzato, Stefani, Bazzoli, De Agostini; Misuraga (dal 10′ pts Lulli), Burrai, Bombagi; Berrettoni (dal 29′ st Lovisa); Candellone (dal 32′ st Ciurria), Magnaghi (dal 42′ st Bertoli). A disposizione: Lonace, Nardini, Peressutti, Facchinutti, Cotali. Allenatore: Attilio Tesser
Marcatori: al 45′ pt Brugman, al 23′ st Burrai (rigore), al 24′ st Cocco, al 33′ st Magnaghi