Home Calcio Il Pescara crolla nel finale e impatta 2-2 a Padova

Il Pescara crolla nel finale e impatta 2-2 a Padova

147
0

Padova. Nel match valido per il posticipo della sesta giornata del campionato di Serie B Padova e Pescara pareggiano 2-2. Partita incredibile con la compagine abruzzese che va in vantaggio di due reti, grazie alla punizione di Brugman e al rigore di Mancuso, ma negli ultimi cinque minuti i veneti riescono clamorosamente a pareggiare con Cisco e Cappelletti. Con questo pareggio il Pescara fallisce il sorpasso al Verona mentre il Padova sale a quota 6.

Padova-Pescara 2-2: il tabellino della partita
PADOVA (4-3-2-1): Merelli; Cappelletti, Capelli, Trevisan; Mazzocco, Broh, Pulzetti (46′ Cisco), Contessa; Clemenza (74′ Capello), Mandorlini (59′ Minesso), Bonazzoli. A disposizione: Perisan, Ceccaroni, Zambataro, Belingheri, Serena, Ravanelli, Saviato, Cisco, Capello, Minesso, Sarno, Guidone. Allenatore: Bisoli.
PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin (79′ Crecco); Marras, Mancuso, Antonucci (66′ Capone). A disposizione: Kastrati, Fornasier, Perrotta, Ciofani M., Elizalde, Crecco, Kanouté, Melegoni, Cocco, Capone, Del Sole, Monachello. Allenatore: Pillon.
Reti: 26′ Brugman (P), 50′ Rig. Mancuso (P), 90′ Cisco (PA), 95′ Cappelletti (PA)
Ammonizioni: Mazzocco, Trevisan, Capelli (PA), Brugman (PE)
Espulsioni: nessuna
Recupero: 1′ nel primo tempo, 5′ nel secondo tempo
Stadio: Euganeo

Fonte: calciomagazine.net