Home Basket La DECO Group Amicacci superata dal Santo Stefano Avis

La DECO Group Amicacci superata dal Santo Stefano Avis

340
0
La DECO Group Amicacci in azione

Il derby dell’Adriatico non sorride alla DECO Group Amicacci, battuta 72-58 dalla Santo Stefano Avis davanti al pubblico di Porto Potenza Picena. Quando siamo ormai giunti alla quinta giornata della Serie A gli abruzzesi lasciano il secondo posto in classifica in favore della squadra di coach Ceriscioli, che ha fa 

Il primo quarto è all’insegna dell’equilibrio, con l’Amicacci che prende il comando grazie agli ispirati Andrzej Macek e Roberto Mena (7-10). La Santo Stefano si fa pericolosa soprattutto nel pitturato affidandosi ai lunghi Dimitri Tanghe e Sabri Bedzeti, ma gli ospiti riescono a trovare punti in contropiede e a pungere dalla distanza, chiudendo la frazione avanti (18-19).

I marchigiani partono forte nel secondo quarto trascinati dai canestri di Mehiaoui e Tanghe, precisi anche dalla distanza (29-21). Con Gharibloo in campo l’Amicacci opta per il doppio centro per aumentare l’efficienza nel pitturato: l’iraniano trova subito la via del canestro ma risponde subito Tanghe con una tripla di Tanghe (32-25). Entra anche il veterano Ozcan Gemi, finalmente schierabile dopo che in settimana ha ottenuto la cittadinanza italiana, ad apportare la sua grande esperienza: il suo tiro libero a segno insieme ai due canestri di Mena permettono a Giulianova di chiudere il primo tempo sul -6 (36-30).

Il rientro sul parquet è però da incubo per la squadra di coach Accorsi, che subisce la difesa pressante della Santo Stefano che la costringe a diversi errori e palle perse. I marchigiani piazzano così il parziale che decide il match, guidata in attacco da un formidabile Sofyane Mehiaoui, che segna a ripetizione (alla fine 32 punti, 11 rimbalzi e 7 assist per il francese). Il vantaggio sale fino al +23 con cui si chiude il terzo quarto (62-39). Nell’ultimo quarto a Giulianova non resta che limitare i danni.

Nella prossima giornata ci sarà un’altra importante sfida al Palasport di Alba Adriatica, con l’Amicacci che attende la capolista Briante84 Cantù, in un remake della finale scudetto. Appuntamento sabato 15 dicembre alle ore 18.Santo Stefano Sport Avis – DECO Group Amicacci Giulianova 74-58

Santo Stefano: Schiera, Ghione ne, Tanghe 19, Biondi 2, Ruiz 9, Feltrin ne, Saaid ne, Mehiaoui 32, Boccacci ne, Bedzeti 12 (15 rim). All.: Ceriscioli.

Amicacci Giulianova: Macek 17, Brown 3, Gemi 1, Marchionni 9 (12 rim), Minella ne, Gharibloo 6, Miceli 4, Labedzki, Kozaryna ne, Ion ne, Dillmann ne, Mena 18. All.: Accorsi.

 
Serie A – Risultati 5^ giornata: HS Varese – Dinamo Lab Banco di Sardegna 63-73, Santa Lucia Roma – Key Estate Porto Torres 66-83; UnipolSai Briantea84 Cantù – SBS Montello 73-30

Classifica- 10 punti: UnipolSai Briantea84 Cantù, 8 punti: S. Stefano Avis, Key Estate Porto Torres, 6 punti: Santa Lucia Roma, DECO Group Amicacci Giulianova
2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna, 0 punti: HS Varese e SBS Montello