Home Altri sport Pallamano Città Sant’Angelo, tre convocati in Nazionale

Pallamano Città Sant’Angelo, tre convocati in Nazionale

215
0
Andrea Colleluori

L’inizio del 2019 si tinge d’azzurro per la società del presidente Fabrizio Remigio della Pallamano Città Sant’Angelo, nella lista dei 18 convocati della rappresentativa under 19 maschile, che ha recetemente conquistato una storica qualificazione al gruppo A, il portiere angolano, quest’anno in prestito al Cingoli di serie A, Andrea Colleluori (classe 2000), agli ordini del tecnico azzurro Riccardo Trillini sarà in raduno il 5 gennaio, con due allenamenti nel giorno dell’Epifania e doppia amichevole, il 7 e l’8 gennaio, contro i coetanei della nazionale Slovena. Il giorno seguente ci sarà il rompete le righe con rientro in Italia.

Filippo Colleluori
Loris Contini

Anche la nuova Nazionale U17 maschile prende corpo e nasce anch’esso col nuovo anno, dopo diverse selezioni lungo tutto lo stivale. L’apertura del 2019 porterà gli azzurrini, allenati da Beppe Tedesco, dal 2 al 5 gennaio prossimi, in campo nella 4^ edizione del torneo giovanile “Pallamano Juego” di Paese (TV) in Veneto. Si tratta del primo banco di prova dei nuovi talenti, appartenenti al biennio 2002-03, saranno 32 gli azzurrini convocati, una selezione ampia con cui realizzare due formazioni e attraverso la quale lo staff tecnico azzurro avrà la possibilità di visionare ulteriormente i giovani atleti.

Le due formazioni azzurre affronteranno le compagini under 19 di Emmeti Torri (VI), Merano (BZ), Palazzolo (BS), Cassano Magnago (VA), e dei padroni di casa di Paese. Tra l’elenco dei 32 atleti convocati ci sono anche i talentuosi terzini del Città Sant’Angelo, Filippo Colleluori e Loris Contini entrambi classe 2002 che confermano la scuola angolana come una delle migliori d’Italia, una accademia ben strutturata che quest’anno vede impegnati tecnici del calibro di Gabriele Travaglini, Nicola D’Arcangelo e Zeljko Matkovic. Grande soddisfazione tra i soci della Pallamano Città Sant’Angelo che, grazie anche a questo risconoscimento del settore tecnico nazionale, sono motivati per lavorare con maggior impegno.

Da registrare inoltre che dal 3 al 8 gennaio arriverà nella città angolana per fare alcune amichevoli con Chieti e Teramo la rappresentativa di pallamano della croata Makarska, geograficamente ubicata al di là dell’Adriatico, proprio fronte la nostra Pescara, la ridente e turistica città croata è da oltre 35 anni gemellata sportivamente alla società fondata dal mitico ed indimenticato maestro Tonino Castagna ed è oggi gestita molto bene da Fabrizio e Enio Remigio con Michele Guerra e Antonio Di Febo.