Home Basket Il Corato ferma la striscia positiva dell’Adriatica Press Teramo

Il Corato ferma la striscia positiva dell’Adriatica Press Teramo

166
0

Dopo tre vittorie consecutive l’Adriatica Press Teramo subisce una battuta d’arresto in terra pugliese contro la matricola Corato. 69 a 58 è il risultato finale a favore dei neroverdi che, dopo un primo tempo equilibrato, hanno piazzato il break decisivo nel terzo quarto per poi gestire i tentativi di rimonta dei biancorossi.

I ragazzi di coach Domizioli, nonostante una buona difesa che ha tenuto sotto i 70 punti una delle formazioni offensivamente più forti del girone, hanno pagato la giornata negativa per quanto riguarda l’attacco. Sono mancati infatti i principali terminali offensivi come Fabi ed Aromando (12 punti realizzati complessivamente) ed un dato che sicuramente ha inciso in negativo è la netta differenza nel tiro pesante (45% per Corato, 23% per Teramo).

Nel primo tempo l’equilibrio è il vero protagonista, con la prima frazione che vede i teramani partire anche bene e toccare per due volte le sei lunghezze di vantaggio. I pugliesi provano ovviamente a sfruttare il fattore campo, cercando di indirizzare l’inerzia del match a proprio favore. L’Adriatica Press risponde colpo su colpo, tenendo i padroni di casa su punteggi bassi e chiudendo a contatto (30-28 all’intervallo).

Ad inizio terzo quarto però arriva lo strappo che risulterà decisivo: Boffelli e Marini scaldano le mani e con una serie di triple confezionano il primo break che costringe Domizioli a chiamare time out (40-30 al 22′). I biancorossi subiscono lo shock ed una bomba di Stella porta Corato sul + 13 (46-33 al 25′). A questo punto l’Adriatica Press reagisce e si riporta a contatto proprio allo scadere della terza frazione con Fabi e Lagioia (50-43).

Nell’ultimo quarto i neroverdi ripartono con maggiore slancio, desiderosi di chiudere anche il discorso degli scontri diretti, e con il terzetto Marini-Stella-Boffelli ricacciano indietro i biancorossi, toccando il massimo vantaggio al 35′ sul 66-49 e sigillando definitivamente il 69-58 finale.

Analizzando nel complesso la 23^ giornata; nonostante le sconfitta gli altri risultati sono comunque andati a favore dell’Adriatica Press Teramo, con tutte le dirette avversarie che hanno perso i rispettivi incontri. La quota salvezza quindi resta distante sempre 4 lunghezze ma adesso bisognerà assolutamente correggere gli errori e ripartire da quanto di buono fatto. Dopo le Final Eight di Coppa Italia si tornerà in campo domenica 10 marzo e questa volta si andrà al Pala Castrum per affrontare i cugini del Giulianova, in quello che si preannuncia un derby infuocato, avvincente e decisivo. La stagione è ancora lunga e l’Adriatica Press Teramo può giocarsi tutte le sue carte fino alla fine.

BASKET CORATO – ADRIATICA PRESS TERAMO 69-58

(12-14, 18-14, 20-15, 19-15)

Basket Corato: Antrops 5, Stella 14, Smorra 2, Marini 19, Morresi 5, Cicivè 7, Boffelli 12, Iannelli, Idiaru 5, Martina, Verile, Mangano. Coach: Marco Verile

Adriatica Press Teramo: Lagioia 10, Fabi 6, Canelo 7, Costa 5, Marsili 10, Aromando 6, Di Diomede 2, Sebrek, Lanzillotto ne, Kekovic 12. Coach: Massimiliano Domizioli