Home Prima pagina Terza sconfitta consecutiva per l’Impavida Ortona

Terza sconfitta consecutiva per l’Impavida Ortona

204
0
Impavida Ortona a Cuneo

Ancora una serata da dimenticare per tutti gli appassionati della Sieco Impavida Ortona. Per la terza gara consecutiva il sestetto del cuore appare solo l’ombra di quella che era soltanto qualche settimana fa. Capace di fare e disfare il proprio destino, la squadra ortonese soffre molto il gioco aggressivo e pimpante dei padroni di casa. Emblematico è il primo set nel quale i cuneesi sono apparsi sin da subito irraggiungibili grazie ad una, ma anche due, marce in più dei bianco-azzurri. Più equilibrato il secondo parziale, ma quando gli abruzzesi riescono a scavare un piccolo solco tra loro e gli avversari, non c’è verso di riuscire a gestire il vantaggio. I padroni di casa, dopo aver recuperato uno svantaggio di un paio di punti, dilagano anche nel secondo parziale ma sul 18-14 arriva la reazione Impavida che agguanta il pareggio e riaccende animo e speranze nei propri sostenitori. E invece no. La SIECO si ferma sul più bello ed è di nuovo monologo per i padroni di casa che terminano alla fine avanti di 6 punti con l’Impavida che mette a segno solo un punto. Ancora più cocente è la delusione nel terzo ed ultimo set. La Sieco è in vantaggio 12-16 ma neanche questa volta il distacco è gestito bene. Cuneo non demorde, la Sieco si spegne di nuovo, arriva prima il pareggio sul 19-19 e poi il sorpasso. Una serie di imprecisioni in fase di ricezione sono poi la condanna finale. Con tutti i time-out a disposizione terminati, Coach Lanci non può neanche scuotere i suoi più di tanto e così Cuneo si aggiudica i meritati tre punti. In una serata dove è andato storto tutto quello che poteva andare storto sono stati soltanto tre i muri messi a segno dalla Sieco, pochi contro un attacco cuneese che vanta percentuali altissime, Dutto 80%, Picco 70% e Mazzone 69%. Una giornata da dimenticare, invece, per le bocche di fuoco ortonesi che vedono positivi solo Simoni 80% e Mark al 52% di attacchi vincenti. Sotto tono anche la ricezione ferma al 19%

PRIMO SET con i padroni di casa che schierano in campo il palleggiatore Cortellazzi ed il suo opposto Alexandre. Picco e Dutto al centro, Mazzone e Galaverna schiacciatori. Prandi Libero. Gli ospiti ritrovano lo starting six titolare. Mister Nunzio Lanci opta dunque per Andrea Lanci al palleggio e Marks opposto. Nel reparto centrale torna dopo uno stop forzato Michele Simoni con al suo fianco Menicali. Schiacciatori Dolfo, al rientro anche lui da titolare, ed Ogurčák. Libero Toscani. Prima palla della gara tra le mani di Galaverna per i padroni di casa. Subito punto per Simoni che rientra dopo tre gare di stop causa infortunio: 0-1. Ancora un primo tempo, stavolta di Picco e padroni di casa in vantaggio: 3-2. Attacco a tutto braccio di Alexander Caio 5-4. Ace per Cortellazzi che inganna la ricezione di Dolfo 7-5. Poi murato Ogurčák 8-5. Ancora out l’attacco di Dolfo ed i padroni di casa staccano gli avversari 11-7. Ancora un punto per Cuneo Marks murato 13-7. Out anche questo attacco di Dolfo e sul 14-7 entra in campo al suo posto Sorrenti. Out il servizio di Mark 15-8. Gioca di fino Andrea Lanci che mette a segno il punto 15-9. Ace per Sorrenti 15-10. Out anche l’attacco di Ogurčák 18-11. Pasticcio difensivo della Sieco che spreca una buona occasione per ricostruire ed il punteggio è di 20-13. In qualche modo Sorrenti riesce ad avere buon gioco sul muro avversario 21-15. Out l’attacco di Alexander Caio 22-16. Precisa la diagonale di Marks 22-17. La bomba di Marks è degna di nota, ma le distanze rimangono siderali 23-18. Alexander Caio segna il punto del set point 24-18. Ace dello stesso Alexander Caio ed il primo set è a favore dei cuneesi 25-18.

Di nuovo squadre in campo per il SECONDO SET al servizio per la SIECO c’è Ogurčák ma il punto è subito dei piemontesi 0-1. Fermato Ogurčák che non riesce a finalizzare una free ball 3-3. Arriva un muro importante anche per la Sieco e lo mette a segno Simoni 3-5. Va a segno Alexander Caio e spezza il ritmo degli ortonesi 4-6. Mazzone tira giù una bomba dalla seconda linea 6-7. Parità ristabilita da Cuneo 7-7. Ed è vantaggio per Cuneo 7-8. Incredibile ribaltone messo in atto da Cuneo che riesce a difendere di tutto per ricostruire poi in maniera più che efficace. Cortellazzi pesta la linea di fondo in fase di servizio 9-9. Out poi il servizio di Ogurčák 10-9. Incredibile il punto di Cuneo che riesce davvero a difendere e ad attaccare di tutto mazzone inganna tutti 12-11. Murato il pallonetto di Marks 13-11. Ace per Alexander Caio 14-11. Out l’attacco di Ogurčák 16-12. Invasione di Menicali 17-13. Pallonetto di Mazzone 18-14. Arriva un ace per Ogurčák 18-16. Fallo di posizione del Cuneo 18-17. È buono l’attacco di Marks 18-18. Ci pensa Alexander Caio a spezzare il ritmo ortonese 19-18. Poi Out un appoggio di Marks 20-18. Ace per Galaverna e Cuneo torna in netto vantaggio 21-18. Marks attacca out 23-19. Invasione di Sorrenti 24-19. Sieco che si ferma a 19 con i padroni di casa che festeggiano la vittoria anche del secondo set.

TERZO SET che riparte con Dolfo al posto di Sorrenti. Due ace per Menicali 0-3. Non tiene il muro di Simoni 2-4. Serve out Dolfo 3-5. Ogurčák attacca fuori 4-5. Non sfrutta la free-ball Ogurčák, murato 5-6. Marks ne tira una delle sue 5-7. Out la pipe di Galaverna 7-10. Muro di Marks 7-12. Marks serve sulla rete 8-13. Punto per la Sieco grazie ad un tocco di prima di Andrea Lanci 9-14. Buono il primo tempo di Simoni 10-15. Fermato il primo tempo di Menicali 12-15. Va fuori il tentativo di muro su Marks 12-16. Ogurčák attacca fuori una palla di ritorno 14-16. A segno Alexander Caio, padroni di casa che tornano vicini 16-18. Out il primo tempo di Menicali ed è parità 18-18. Il video-check salva la Sieco. Una invasione è stata rilevata ai danni di Cuneo che non ci crede 17-19. Murato Dolfo 19-19. Errore di Toscani, 20-19. Poi Ace di Dutto sempre su Toscani 22-19. Invasione fischiata a Simoni 23-20. Nulla da fare per la Sieco che sul 24-22 è ad un passo dalla sconfitta. Out il primo match-ball 24-23 ma ci pensa Galaverna a chiudere i conti 25-23.

BAM Acqua S. Bernardo Cuneo: Cortellazzi 1, Alexandre 14, Dutto 7, Picco 8, Mazzone 14, Galaverna 8, Prandi (L), Testa n.e., Bolla, Alborghetti n.e., Menardo n.e., Amouah n.e., Armando n.e. Allenatore: Serniotti R.

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: De Waard, Simoni 5, Pesare (L), Berardi n.e., Dolfo 2, Toscani (L), Sitti, Sorrenti 3, Lanci A. 2, Marks 14, Fiscon, Ogurčák 5, Menicali 4. Allenatore: Lanci N.

Durata Set: I (21’), II (25’), III (30’)

Durata Totale: 1h 16’

Aces: Cuneo 5 – Ortona 4

Errori Al Servizio: Cuneo 16 – Ortona 9
Muri Punto: Cuneo 10 – Ortona 3
Arbitri dell’Incontro: Bassan Fabio (Mi) e Palumbo Christian (Cs)