Home Calcio Il Pescara non va oltre il pari con il Perugia (1-1)

Il Pescara non va oltre il pari con il Perugia (1-1)

64
0

Pescara. Un gol per tempo e all’Adriatico termina in parità l’incontro tra Pescara e Perugia. Gara non spettacolare che ha visto tutto sommato un buon Pescara nel primo tempo, che si è portato in vantaggio con un gran gol di Memushaj, nella ripresa il match si è appiattito e gli umbri hanno trovato il pari con Vido. Nella parte finale grifoni in dieci per l’espulsione per doppio giallo di Sgarbi, forcing negli ultimi minuti dei biancazzurri che però non riescono a trovare il gol vittoria.

Tabellino
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Ciofani M. (dal 43′ st Balzano), Perrotta, Scognamiglio, Del Grosso; Memushaj, Brugman (dal 33′ st Crecco), Bruno; Marras, Mancuso, Sottil (dal 39′ st Bellini). A disposizione: Kastrati, Capone, Elizalde, Pinto, Bettella, Farelli, Antonucci, Kanoutè, Camilleri. Allenatore: Pillon.
Perugia (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Mazzocchi; Kingsley Michael (dal 9′ st Falzerano), Carraro (dal 1′ st Bianco), Dragomir; Verre (dal 38′ st El Yamiq); Sadiq, Vido. A disposizione: Bizzarri, Perilli, Melchiorri, Bordin, Cremonesi, Moscati, Falasco, Han, Kouan. Allenatore: Nesta
Reti: al 29′ pt Memushaj, al 25′ st Vido
Ammonizioni: Sgarbi, Perrotta, Bruno, Scognamiglio, Sottil
Espulso al 37′ st Sgarbi per doppio giallo
Recupero: nessuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa