Home Calcio Serie B, Venezia – Pescara 2-2

Serie B, Venezia – Pescara 2-2

177
0

Venezia. Pareggio esterno per il Pescara che impatta 2-2 al Penzo con un coriaceo Venezia con i biancazurri che sono andati in vantaggio due volte per essere riacciuffato in entrambe le situazioni.
Delfino avanti con Brugman, i lagunari pareggiano con un rigore di Domizzi. Nella ripresa Pescara ancora avanti con Mancuso, che torna finalmente al gol, i padroni di casa ristabiliscono la parità sempre con Domizzi dagli undici metri.

Tabellino
Venezia (3-5-2): Vicario; Modolo, Domizzi, Coppolaro; Besea (dal 35′ st Bentivoglio), St.Clair (dal 30′ st Rossi), Schiavone, Segre, Mazan; Di Mariano (dal 25′ pt Pimenta), Bocalon. A disposizione: Facchin, Lezzerini, Bruscagin, Zampano, Fornasier, Cernuto, Suciu, Zennaro, Vrioni. Allenatore: Cosmi
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Perrotta, Scognamiglio, Del Grosso; Brugman, Bruno, Crecco; Bellini (dal 15′ st Marras), Mancuso (dal 40′ st Monachello), Sottil (dal 33′ st Capone). A disposizione: Kastati, Farelli, Elizalde, Gravillon, Ciofani M., Kanouté, Antonucci, Pierpaoli, Pinto. Allenatore: Pillon
Reti: al 21′ pt Brugman, al 30′ pt Domizzi (rigore), al 30′ st Mancuso, al 51′ st Domizzi (rigore)
Ammonizioni: Coppolaro, Bocalon, Perrotta
Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa